Rapporto Generale su Scientology

Di Jon Atack.

Traduzione a cura di Martini. Ultima revisione: Febbraio 1999.

 
 
 
 
 
 
Mi chiamo Jonathan Caven-Atack. Risiedo a Avalon, Cranston Road, East Grinstead, West Sussex, RH19 3HQ. Sono nato il 5 Giugno 1955. 
 
 
 
Background e conoscenze 

1. Sono stato membro della chiesa di Scientology dal Dicembre 1974 all'Ottobre 1983. In questo periodo ho frequentato l'equivalente di 24 dei 27 "livelli" di Dianetica e "auditing" ("auditing" è ritenuto una forma di assistenza) di Scientology. Ho anche completato otto corsi relativi all'"auditing" o addestramento all'assistenza, così come corsi di reclutamento e amministrazione. Come parte del mio "indottrinamento" (la parola usata da Hubbard per l'addestramento), ho letto più di 20 libri di testo del fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, e ascoltato circa 150 nastri di conferenze registrate di Hubbard. Ho ricevuto "auditing" e addestramento all'"auditing" presso le Missioni o Chiese di Scientology di Birmingham, Manchester e al quartier generale britannico di Saint Hill, vicino East Grinstead. 

2. Nel Gennaio del 1983 la Chiesa di Scientology pubblicò un elenco di 611 persone che erano state dichiarate "Persone Soppressive" [N1]. Poco tempo dopo mi dissero che anche uno dei miei dipendenti era stato "dichiarato Persona Soppressiva", e mi venne mostrata la direttiva di Scientology 28 (Scientology Policy Directive), "Azione Soppressiva - trattare con una Persona Soppressiva dichiarata" [N2]. Questo ordine proibisce agli scientologisti ogni contatto con qualsiasi persona "dichiarata Soppressiva". All'interno di Scientology questa politica è nota come "disconnessione". Per sei mesi ho scritto lettere chiedendo la "dichiarazione di Persona Soppressiva" emessa sul mio impiegato. Nello stesso periodo ho fatto richieste al Maestro d'Armi - o Ufficio di Etica - a Saint Hill; all'Unità Speciale; al Capo della Giustizia Internazionale; al Direttore Esecutivo Internazionale e, alla fine, a L. Ron Hubbard. Le risposte che ho ricevuto sono state evasive. 

3. Nel Settembre del 1983 ho deciso di condurre un'indagine personale sulla Chiesa di Scientology. Mi sentivo a disagio per il controllo esercitato sulla mia comunicazione, e per la mia libertà di associazione negata, e a disagio con l'atteggiamento del nuovo management di Scientology che descriveva se stesso come "duro" e "crudele" [N3], e scontento per l'alto prezzo dei servizi di Dianetica e Scientology (l"auditing", per esempio, era cresciuto da 6 sterline l'ora nel 1978 a più di 100 l'ora)[N4]

4. Dalle mie dimissioni dalla Chiesa di Scientology, nell'Ottobre 1983, ho raccolto una vasta collezione di materiali relativi al gruppo e a Hubbard, ho intervistato più di 100 ex membri, compresi numerosi aiutanti di Hubbard. Ho anche letto migliaia di pagine di ordinanze di tribunale, rapporti di interrogazioni governative, affidavit e testimonianze giurate relative a Hubbard e Scientology. Questa ricerca ha portato alla pubblicazione, nel 1990, del mio libro A Piece of Blue Sky, la storia di Hubbard e delle sue organizzazioni. Il libro è stato citato come principale fonte di riferimento in documenti accademici dal professore di sociologia e storia della religione Stephen Kent ("International Social Control by the Church of Scientology", presentato alla Società per lo Studio Scientifico della Religione, Novembre 1991)[N5] e dal professore di neuropsichiatra Louis Jolyon West ("Psichiatry and Scientology", presentato come conferenza del "distinto psichiatra", Meeting Annuale dell'Associazione Americana di Psichiatria, Washington DC, 6 Maggio 1992)[N6]

5. Sono stato scelto per la preparazione di numerose azioni giudiziarie in cui l'interesse per Scientology è cresciuto. Nel 1984 ho assistito alla preparazione dei documenti di prova in un caso di custodia infantile presentato al magistrato Latey ("RE: Wards B & G). Nel 1987 ho fornito documenti e affidavit nella vittoriosa difesa della biografia di Hubbard scritta da Russell Miller, BareFaced Messiah (Messia a Viso Nudo), tenutasi davanti al magistrato Vinelott, nell'Alta Corte Britannica. Ho anche preparato documenti per la difesa del libro di Miller in USA, Canada e Australia. Sono stato consultato dalle parti contendenti negli Stati Uniti, Canada, Brasile, Australia, Italia, Svizzera, Spagna e Regno Unito. In questi casi ho preparato documentazioni, consigliato documenti rilevanti e contattato o consigliato testimoni. 

6. Sono stato il principale ricercatore per Bare-Faced Messiah di Russell Miller, e sono anche stato consultato da Bent Corydon per il suo L. Ron Hubbard: Messiah or Madman (Messia o Pazzo), e da Stewart Lamont per il suo Religion Inc.. Sono stato il principale ricercatore per il capitolo su Scientology del Secret World of Cults (Mondo Segreto dei Culti) di Jean Ritchie. Sono stato il principale ricercatore per BBC Panorama e i programmi TVS su Scientology (entrambi trasmessi nel 1987). Sono stato consultato da produttori radiofonici e televisivi, e da giornalisti di tutto il mondo. 

 
 
 
L'intento di L. Ron Hubbard 

7. Scientology fu disegnata da L. Ron Hubbard come mezzo per ottenere un controllo autoritario su quelli che illusoriamente entravano in una qualsiasi delle sue organizzazioni. Hubbard cinicamente costruì una serie di tecniche ipnotiche mascherate da terapia, che creano una progressiva dipendenza psicologica dalle organizzazioni di Scientology. Hubbard si nascose anche dietro la pretesa di religione. 

8. Posso fornire prove relative alle tecniche comunemente usate dalle organizzazioni di Scientology per reclutare seguaci, creare e mantenere la loro lealtà e per vendere loro corsi, presunta assistenza, film di Scientology, nastri, libri e "Proprietà Speciali" (edizioni speciali ad altissimo prezzo dei lavori e della memorabilia di Hubbard). Sebbene non abbia specializzazioni in psicologia o psichiatria, negli ultimi dieci anni ho avuto contatti con diverse centinaia di ex scientologisti, e mi ritengo in grado di stimare gli effetti di Scientology su questi ex membri. 

 
 
 
L. Ron Hubbard e le affermazioni di Dianetica e Scientology 

9. Nonostante il possesso di un enorme archivio di carte private di Hubbard, inclusi numerosi manoscritti e rituali illustrati di magia nera, e resoconti dell'estensivo abuso di droghe di Hubbard [N7], il management di Scientology ancora imbroglia gli scientologisti continuando a diffondere le immaginarie affermazioni di Hubbard sulla sua vita. I materiali di Scientology fanno molte affermazioni false, comprese le seguenti: che Hubbard fu ferito e decorato come eroe di guerra [N8][N9] - soffriva di ulcera [N10-11] e non ha mai visto una battaglia [N12] -; che Hubbard era un "fisico nucleare" [N13] - è stato bocciato a un breve corso in fisica "atomica e molecolare", parte del corso di diploma che non ha terminato [N14] - che Hubbard adolescente ha studiato per cinque anni con santoni in India, Cina e Tibet [N15-16-17]- ha passato meno di tre settimane in Cina e non ha visitato l'India o il Tibet [N18-20]. Questi sono solo alcuni dei molti inganni creati da Hubbard e perpetuati dal cinico management di Scientology. Gerald Armstrong e Vaughn e Stacey Young, che sono stati ex incaricati di Scientology dell'immenso "Archivio Hubbard", possono testimoniare questo deliberato inganno. 

10. Dopo una variegata carriera come autore di storie di avventura, Hubbard pubblicò il suo primo testo della presunta terapia, 'Dianetics, la Scienza Moderna della Salute Mentale', nel 1950 [N21]. Questo libro è ancora venduto dalla Chiesa di Scientology che afferma di venderne a milioni. 

11. Dianetics era di fatto una rielaborazione di tecniche abbandonate da Freud, dove i ricordi traumatici vengono presumibilmente rivissuti [N22]. Nel libro Dianetics, Hubbard asseriva che i ricordi di dolore fisico o incoscienza ("engram") sono "la singola e sola causa di aberrazione e delle malattie psicosomatiche" (ibid, p.68). Questi traumi nascosti portano presumibilmente a reagire alle situazioni senza riflessione conscia, e costituiscono la "mente reattiva". 

12. Hubbard adottò la nozione Freudiana che i traumi formano "catene" e che è necessario trovare il primo ricordo traumatico di questa catena per alleviarne i sintomi. In Dianetics, Hubbard sosteneva che i primi ricordi di questo tipo sono la nascita e le esperienze prenatali. 

13. Il libro Dianetics descrive una terapia che ha la pretesa di liberare l'individuo da compulsioni, neurosi, repressioni, psicosi, artriti, asma, allergie, sinusiti, disturbi coronarici, alta pressione sanguigna, comune raffreddore, miopia, schizofrenia, manie depressive, dipsomania (alcolismo- ibid, p. 51-52, anche p.92), deficienze uditive e visive (ibid, p.10-11), dermatiti, emicranie, ulcere (ibid, p.92), tubercolosi (ibid, p.93), nausee mattutine (ibid, p.156), congiuntiviti (ibid, p.126). Hubbard scrisse anche che le sue tecniche avrebbero condotto l'individuo a "completo ricordo di tutto quanto accaduto o di qualsiasi cosa aveva studiato", che sarebbe stato in grado di fare un calcolo che una "[persona] normale avrebbe fatto in mezz'ora, in dieci o quindici secondi" (ibid, p.171). In successivi lavori Hubbard sostenne anche di aver trovato cure psicologiche per la paralisi, [N23, p.9], cecità, cancro [N24] e leucemia [N25-26], e che le sue tecniche erano anche state usate per resuscitare un morto [N27, p.170]

14. In Dianetics: la Scienza Moderna di Salute Mentale, Hubbard asserì che le sue tecniche avrebbero funzionato su chiunque non soffrisse di danni cerebrali [N21, p.17], e che il risultato della terapia sarebbe stato un "Clear". Un Clear sarebbe stato libero da incapacità, e avrebbe posseduto le doti elencate nella pagina precedente. Nel 1971, nella pubblicazione di Scientology "Advance!", fu fatta la seguente affermazione: «un Clear ha un QI (quoziente intellettivo) superiore a 135, una personalità vibrante, ottima salute, buona memoria, stupefacente vitalità, autocontrollo, felicità e altro ancora. La cosa più preziosa che potete fare per voi, la vostra famiglia, amici e per l'Umanità è ottenere lo stato di Clear - non in anni, ma entro pochi mesi con la più avanzata tecnologia dello spirito umano - Scientology» [N28]. Un numero del 1988 di "The Auditor", una delle riviste di Scientology, asserisce che: «uno scientologo Clear ha: un QI superiore a 135, immaginazione creativa, stupefacente vitalità, profonda rilassatezza, buona memoria, forte buona volontà, ottima salute , personalità magnetica». [N29]. Queste affermazioni vengono ripetute nella letteratura prodotta da Scientology. Per esempio, un numero del 1991 della rivista scientologica "Celebrity" dice: «l'auditing di Scientology può aiutarvi - potrete avere - un più alto QI per maneggiare i vostri problemi...più energia per fare più soldi - salute migliore...più anni da vivere» [N30]

15. Nel 1952, Hubbard incorporò nel suo metodo nozioni sullo spirito (o "thetan") e sulla reincarnazione. Asseriva che tutti esistiamo come esseri spirituali da trilioni di anni (negli anni '70 avrebbe parlato di quadrilioni). Negli anni '50, Hubbard coniò la definizione "Thetan Operante" per significare uno spirito capace di "operare" separatamente dal corpo umano ("esteriorizzato"). L'obiettivo degli scientologisti è essere "esteriorizzati con piena percezione". Hubbard definiva il "Thetan Operante" come la «abilità di essere causa intenzionale e volontaria su pensiero, vita, forma, materia, energia, spazio e tempo, soggettiva e oggettiva» [N31]. Attualmente sono disponibili otto livelli di "Thetan Operante", la maggior parte dei quali consiste in una forma di esorcismo, venduti a più di 300 sterline l'ora [N32]. Gli scientologisti arrivano a credere di essere posseduti da migliaia di spiriti che possono naturalmente condurre alla malattia mentale. 

16. Molte delle idee fondamentali di Scientology possono essere trovate nei lavori di magia nera di Aleister Crowley. Hubbard consigliava ai suoi seguaci i libri di Crowley, e lo definiva "il mio carissimo amico" [N33]. Così come tutti gli altri metodi magici, Scientology persegue il rafforzamento della volontà dell'individuo in modo che il mondo fisico e il prossimo possano essere controllati con la sola intenzione. Gli scientologisti credono che attraverso i sofferti "procedimenti" di Hubbard saranno alla fine capaci di causare gli eventi attraverso "postulati" o desideri. Hubbard prometteva ai suoi seguaci poteri divini. 

 
 
 
La natura religiosa di Scientology 

17. In una conferenza tenuta nel 1952 Hubbard affermò: «nel 1938 ho codificato certi assiomi e fenomeni in quella che ho chiamato SCIENTOLOGY» [N23p.8]. Il realtà Hubbard aveva brevemente perduto il controllo di Dianetics, così rimodellò le sue idee in "Scientology" (era probabilmente inconsapevole del fatto che la parola fosse già in uso, con il significato di "idee pseudoscientifiche"). Nell'Aprile del 1953 Hubbard scrisse al capo dell'Associazione degli Scientologisti Hubbard, Helen O'Brien, chiedendo la sua opinione sotto "il profilo religioso" [N34]. Nel Dicembre del 1953 Hubbard registrò la Chiesa di Scientology, e un corpo principale chiamato la Chiesa della Scienza Americana, a Camden, New Jersey [N34-35-36-37]. Nel Febbraio del 1954 il socio di Hubbard, Burton Farber, costituì la Chiesa di Scientology della Calofornia [N38]. Queste Chiese versavano il 20 per cento delle loro entrate alla Chiesa della Scienza Americana di Hubbard [N35]. Nel Marzo del 1954 Hubbard annunciò che agli auditor diplomati "possono essere dati qualsiasi dei tre o tutti i seguenti certificati: DOTTORE DI SCIENTOLOGY, PSICO-ANALISTA FREUDIANO, DOTTORE IN TEOLOGIA" [N35]

18. Hubbard e le sue organizzazioni rivendicarono numerose volte la natura religiosa di Scientology. Nel 1954, Hubbard disse: «uno scientologista ha più diritto di chiamarsi prete, ministro, missionario, dottore in teologia, guaritore o predicatore di ogni altro uomo nel mondo occidentale che indossi le insigna religiose» [N38]. In un bollettino del 18 Aprile 1967 Hubbard affermò che: «Scientology è una religione nei suoi dogmi di base, nelle pratiche, nel passato storico e per la definizione stessa della parola "religione" ...Scientology è...una pratica religiosa in quanto la Chiesa di Scientology svolge servizi basilari come sermoni agli incontri della Chiesa, battesimi (nel testo inglese è usato il termine Christenings - n.d.t.), matrimoni e funerali» [N39]. In un bollettino del 4 Maggio 1972, Hubbard affermò: « Dianetics è una scienza che si applica all'uomo, un organismo vivente; e Scientology è una religione.« [N40]. Nel libro di testo Che cos'è Scientology?, pubblicato per la prima volta nel 1978, Scientology è definita come "una filosofia religiosa applicata" [N17, p.3]. La maggior parte dei libri di testo di Scientology contiene la seguente contraddizione: «questo libro è parte dei lavori di L. Ron Hubbard, che sviluppò la filosofia religiosa applicata di Scientology e la tecnologia di cura spirituale di Dianetics» [N41]

La Chiesa di Scientology offre ai suoi membri un "corso per Ministri di Culto" [N42]. Dopo un addestramento di due settimane, i ministri di Scientology indossano il collarino e la croce di Scientology e celebrano servizi domenicali, matrimoni, battesimi e funerali. [N43]. In passato la Chiesa di Scientology ha chiesto a esperti di religioni come E.G. Parrinder [N44] e Frank Flinn [N45] di scrivere documenti o rilasciare testimonianze sul fatto che Scientology è una religione in buona fede. L'opuscolo "Le Corporazioni di Scientology" [N46] afferma che: «nella religione di Scientology, i testi sacri sono rappresentati dalle parole parlate e scritte di L. Ron Hubbard». Tutte le organizzazioni di Scientology operano su licenza commerciale del Religious Technological Center, una società con sede in California, e sottoscrivono un accordo con cui accettano che gli insegnamenti di Dianetics e Scientology sono "testi sacri" [N47]. Le "scritture" di Hubbard sono incontrovertibili: «è pertanto ferma direttiva della Chiesa che GLI SCRITTI DI LHR [Hubbard] DEVONO ESSERE LASCIATI INTATTI COSI' COME SONO STATI SCRITTI [maiuscolo nell'originale]. Nessuno all'infuori di LRH può revisionare i suoi scritti.» [N48]. Dalla morte di Hubbard nel 1986, il suo lavoro è stato scolpito nella pietra. 

20. L'ambiguità delle pretese religiose di Scientology è evidente in un documento che discute la creazione dell'organizzazione di Scientology in Giappone: «sarà incluso anche il punto se andremo o no come religione, perché si dovrà decidere se i libri dovranno o no menzionare la Chiesa [di Scientology] e se conterranno simboli della Chiesa, etc.." »[N49]

21. A Scientology è stata concessa l'esenzione fiscale, in quanto religione, in Australia e in USA. Comunque, nella causa Regina versus Segerdal, nel Luglio 1970, l'allora Presidente dell'Albo dei Magistrati Lord Denning decretò che Scientology non è una religione. [N50] 

 
 
 
Tecniche di persuasione e tecniche di vendita 

Scientology è una fede che fa proselitismo, tutti gli scientologisti sono definiti "Membri dello Staff sul Campo" ("Field Staff Members") e ci si aspetta che effettuino conversioni. I metodi di conversione sono stati elencati in una nota di Hubbard poi ripubblicata nel "Kit del Membro di Staff sul Campo" [N51], nell'"Addestramento del Registrar" ("Registrar Drills") [N52] e in "Penetrazione del Membro di Staff sul Campo - Nuove routine di addestramento dello Staff sul Campo - controllare una conversazione".( "FSM Breakthrough - New FSM TRs - Controlling a conversation") [N53]. Io stesso sono stato abbondantemente addestrato al reclutamento alla Missione della Chiesa di Scientology a Birmingham, nel 1975. Il Membro dello Staff sul Campo viene addestrato per scoprire, con le domande, che cosa sta "rovinando" la vita della persona (il termine "rovina" è di Hubbard) e per sfruttare ogni "paura di peggiorare". Dopo aver portato l'individuo faccia a faccia con le sue debolezze, il Membro dello Staff sul Campo "porta alla comprensione" - la comprensione che Scientology può risolvere qualsiasi problema si presenti. 

23. In un nastro registrato di una conferenza, Hubbard disse quanto segue: «tutte le persone che formano la macchina sociale hanno in effetti dei collassi davanti all'intenzione diretta. Ma ciò che causa la difficoltà nel far muovere la gente sulla linea della metodologia, ha molto a che fare con l'invasione della privacy. Non la chiamerei privacy perché questo termine dà dignità. Voi dovete voler invadere la privacy, assolutamente ...se avete difficoltà a invadere la privacy, avrete difficoltà nel fargli 8-C (controllo - "8-C", letteralmente controllo infinito") su una sedia, nella sessione di HAS Co-auditing (Apprendista Scientologo Hubbard), nel primo PE (Corso dell'Efficienza Personale) e così via. Perché voi pensate che abbiano dei diritti. Nooo [sic]! Non hanno alcun diritto! Cosa ne pensate? Che cosa hanno - che cosa ha dei diritti? Quel macchinario? Quelle drammatizzazioni? Quei circuiti di computer? Voi pensate che quelle cose abbiano dei diritti? Hah! Pish-pash [sic]... Se voi invadete la privacy del tipo che è appena entrato, credetemi, correrà dritto dentro.» [N54]

24. Hubbard sosteneva che ogni individuo ha un particolare livello emotivo o "tono" [N55-56-57], e durante il reclutamento è necessario valutare la condizione emotiva del possibile reclutato (gli scientologi elaborano delle scenette sugli stati emozionali, incluso le "Routines di Addestramento al Morale" - "Mood Training Routines") per creare così un rapporto. Usando la manipolazione emotiva, l'individuo viene portato a una condizione di depressione dove realizzerà il disperato "bisogno di cambiamento" nella sua vita. 

25. Hubbard chiamava i non-scientologisti "wogs" (negri) [N58], o "raw meat" (carne cruda) [N59] e diceva che i non-membri sono "morti" nella "testa" [N60] - in un intontimento ipnotico e perciò facilmente controllabili. I non-scientologisti sono considerati nella morsa delle loro "Menti Reattive" e perciò incapaci di decisioni logiche. Di conseguenza, i Membri dello Staff sul Campo sono spinti a non discutere le idee di Scientology, ma a giocare sulle debolezze emotive dei potenziali reclutati. [N51-61]

26. Il metodo di reclutamento più usato in Scientology è l'Oxford Capacity Analysis Personality Test o "OCA" [N62]. Esso deriva da "American Personality Analysis" di Scientology dei primi anni '50, che a sua volta fu costruito su test già esistenti progettati da psicologi. L'OCA non ha relazioni con Oxford e tantomeno con la Oxford University. Il testo originale è sorpassato da lungo tempo e fu riscritto da individui che non avevano alcun background di psicologia o di test della personalità. Inoltre, nella letteratura interna si dice chiaramente che, lungi dall'essere "gratis", la sua funzione è unicamente quella di portare gente dentro Scientology. [N63]

27.Hubbard applicava apertamente tecniche di "vendita dura" [N51-'vendita dura'],[N64]. Gli addetti alle vendite si sottopongono a frequenti (spesso giornalieri) "addestramenti di vendita dura". Le organizzazioni di Scientology usano un manuale stampato chiamato "il Pacco di Riferimento alla Vendita Dura" (Hard Sell Reference Pack). Ho sperimentato di frequente l'uso di queste tecniche. Per esempio, durante la mia prima visita al quartier generale britannico, a Saint Hill, nell'Agosto del 1975, venni condotto da una addetta al reclutamento alle 11 di mattina e rimasi con lei circa fino all'1 di notte. Il mio rifiuto ad aderire alla "organizzazione" paramilitare "del Mare " (Sea Organization), che implica un impegno da un "miliardo di anni" (gli scientologisti credono alla reincarnazione), si scontrò con inviti sempre più severi. Mi mostrò un memorandum di Hubbard che, mi assicurò, era interamente segreto, che asseriva che la terza guerra mondiale era imminente e che la Chiesa di Scientology sarebbe stata la sola organizzazione in grado di sopravvivere all'olocausto, e da allora governare il mondo. Secondo il memorandum questo era il vero scopo della Sea Organitation, a dispetto della pubblica asserzione di Hubbard che Scientology è "non politica". Come ultimo colpo, la reclutatrice mi disse che chiunque rifiutasse di entrare nella Sea Organization era pazzo. 

28. In un'occasione, tra il Giugno e l'Agosto del 1982, passai tredici ore nel mio appartamento a East Grinsted a farmi fare interviste di vendita dallo scientologo Peter Buttery. Nello stesso anno, fui visitato dallo stesso venditore scientologista che aveva portato con sé un finanziatore scientologista di nome Lee Lawrence. Cercarono di persuadermi a prendere a prestito 7.000 sterline. Affermarono che dopo aver ricevuto i procedimenti di Scientology di "livello superiore" mi sarebbe stato facile recuperare il denaro e ripagare il prestito e il 30 per cento di interessi annuali. La richiesta di prestito di Lawrence doveva essere approvata da Scientology [N65]

29. Gli addetti alle vendite di Scientology, o "Registrars", si fanno rapidamente un quadro dell'assetto finanziario e della capacità di ottenere prestiti. Ho avuto a che fare con molti individui a cui il coinvolgimento in Scientology ha minato la sicurezza finanziaria. 

30 . Agli scientologi viene detto che se non riescono a frequentare certi corsi saranno "a rischio" [N66]. Spesso a chi dichiara l'intenzione di lasciare la Chiesa di Scientology vengono dati avvertimenti inquietanti e minacciosi. [N67]

31. I registrar di Scientology acquisiscono sofisticate tecniche di vendita nel "Corso Registrar per Agente di Vendita" (JCA-68), e con l'applicazione del materiale contenuto nel "Pacco Kit di Riferimento della Vendita Dura" [N64]. Su queste tecniche i registrar di Scientology passano lunghe ore di "addestramento" e imparano come vincere le resistenze [N52]. Questo tipo di addestramento continua per tutta la carriera del registrar, specialmente dopo un errore di vendita. 

32. Hubbard ha fatto molte affermazioni stravaganti e infondate su Scientology che vengono spesso usate dai registrar. Per esempio, nel Flag Mission Order 375 Hubbard disse: «i Corsi Avanzati sono i servizi più preziosi sul pianeta. Assicurazioni sulla vita, case, azioni, obbligazioni, risparmi per il college, sono tutte cose transitorie e non permanenti...questo è niente rispetto ai Corsi Avanzati. Sono infinitamente preziosi e trascendono il tempo stesso[N69]. In un articolo su una rivista, Hubbard disse: «per migliaia di anni gli uomini hanno ricercato lo stato di completa libertà spirituale dall'infinito ciclo di nascita e morte, e hanno ricercato l'immortalità personale contenuta nella piena consapevolezza, memoria e abilità come spirito indipendente dalla carne...in Scientology questo stato è stato ottenuto, ed e' stato raggiunto non su base temporanea, soggetta a ricaduta, ma su un piano stabile di piena consapevolezza e abilità, libero da incidenti o deterioramenti». [N70]

33. L'atteggiamento degli scientologisti verso le nuove reclute è inequivocabile. In un bollettino del 1959, ancora in circolazione, Hubbard disse: «non lasciate MAI che qualcuno semplicemente se ne vada. Convincetelo che se non beneficia [di un procedimento di auditing] è pazzo, perché questa è la verità.» [N71]. In una Policy Letter che fa ancora parte della maggioranza dei corsi di Scientology, Hubbard disse: «quando qualcuno si arruola, pensate che lo abbia fatto per la durata dell'universo - non permettete mai un approccio a 'mente aperta'...se si sono arruolati sono a bordo, e se sono a bordo sono qui alle stesse condizioni del resto di noi - vincere o morire nel tentativo. Non lasciate mai che abbiano dei dubbi nell'essere scientologisti...Quando la signora £Batti Batti le Manine" viene da noi per imparare, cambiate quel suo andare in giro dubbiosa in uno sguardo fisso e dedicato...l'atteggiamento appropriato è...'ti avremo morta piuttosto che incapace'» [N72]. In "Critiche a Scientology", Hubbard affermò "non essere scientologisti è fatale e senza speranza". [N73]

34. In una conferenza, ancora venduta come parte di un corso di Scientology, Hubbard disse: «ma che tipo di governo e che tipo di armi sono veramente seri? Non un'arma che distrugge il fango. Un'arma che distrugga la mente, questa è seria. Fuori dal corpo di consapevolezza che vi si trova davanti [es. Scientology] una tecnologia sufficiente [sic - esiste?] è impossessarsi, impadronirsi e manipolare ogni governo sulla faccia della Terra...con quelle tecniche potete controllare gli uomini come controllereste i robot ...nei dati comprensibili e realizzabili davanti ai vostri occhi ci sono metodi di controllo degli esseri umani e del thetan [spirito] che mai prima d'ora sono stati immaginati in questo universo. Meccanismi di controllo di proporzioni talmente enormi e solide che se i rimedi non fossero così facili da applicare, ci si sgomenterebbe davanti alla pericolosità dell'essenza [sic] che esiste in Scientology...questo universo ha cercato a lungo nuove vie per rendere schiavi. Bene, qui abbiamo nuovi metodi per rendere schiavi» [N74]. In carte private rivelate alla Corte della California nel 1984, Hubbard disse: "Gli uomini sono i miei schiavi" [N75]

 
 
 
La natura ipnotica di Scientology 

35. Un'analisi delle prime pubblicazioni su Dianetica di Hubbard chiarisce che ha praticato l'ipnosi fin dall'adolescenza. Ha rivendicato vasta esperienza di ipnotizzatore. Dianetics era una fusione di tecniche freudiane e "leggera trance" ipnotica. Hubbard chiarì inoltre che gli aspetti delle sue tecniche originali di Dianetics sono ipnotiche. Sebbene queste pratiche siano state brevemente sospese negli anni '50, sono tornate in pieno uso da oltre un decennio in tutte le molte organizzazioni di Scientology. Per esempio, in una conferenza del 1950, Hubbard ritirò il metodo di contare fino a portare l'individuo in uno stato di "reverie" prima di una sessione di Dianetics, "con questo sistema del conteggio, qualche volta la gente entra incidentalmente in uno stato ipnotico" [N76]. Nel suo libro del 1951 Scienza della Sopravvivenza, Hubbard disse: «"quando l'auditor trova il suo pre-clear insolitamente suggestionabile [sic], deve stare molto attento a quello che gli dice. Può notare che un pre-clear dopo aver chiuso gli occhi comincerà a battere leggermente le palpebre. questo è un sintomo di leggerissima trance ipnotica». [N77]. Comunque, nell'attuale "Book One" (libro uno) di procedura Dianetica, l'auditor deve "contare lentamente e gentilmente da 1 a 7" finché "gli occhi del pre-clear si chiudono e voi notate le sue palpebre che tremolano» [N78]

36. Hubbard disse che Dianetics può essere usata per «giocare con un altro individuo come un buon organista suona il suo Wurlitzer...imparando a conoscere i "bottoni" di un'altra persona - o, come in Dianetica Politica, di un'altra società - l'organista può suonare a volontà qualsiasi pezzo gli piaccia[N79]

37. I beneficiari dei "procedimenti" di Dianetics tenderanno a inventare "ricordi" (per esempio credere di stare rivivendo la nascita e il concepimento, o "vite precedenti" in società extraterrestri), causando così la Sindrome della Falsa Memoria. Le tecniche di Scientology sfruttano questo cedimento tra memoria e immaginazione per indurre euforia e dipendenza. Nella "Training Routine Zero", una pratica fondamentale di Scientology, agli individui si chiede di passare "alcune ore" seduti immobili a fissare uno scientologo ugualmente immobile [N80]. Questo porta a uno stato ipnotico in cui lo scientologo ha allucinazioni e sperimenta distorsioni dello spazio. Nel "procedimento" di Scientology "Procedura Aperta di Duplicazione", l'"auditor" scientologo comanda al ricevente di camminare tra due tavoli, raccogliere il libro su uno e la bottiglia sull'altro, e di indovinare il loro peso e temperatura. Questa procedura viene eseguita in sessioni di due ore, e in pochi giorni possono essere somministrate fino a 18 di queste sessioni. Il procedimento porta ad una dissociazione spaziale e agli scientologisti viene detto che si tratta dell'indicazione che hanno lasciato il corpo, nonostante tutte le percezioni siano ancora incanalate attraverso di loro [N81]

 
 
 
La Sea Organization 

38. La Sea Organisation o Sea Org fu creata da Hubbard nell'Agosto del 1967. Secondo il materiale promozionale, la Sea Org è la sola garanzia della sopravvivenza della tecnologia di Scientology su questo pianeta "Senza la sopravvivenza della tecnologia di Scientology, non c'è speranza di sopravvivenza per l'Uomo" [N82]

39. Parlando dei membri della Sea Org, Hubbard disse "il valore completo dell'essere è il suo gruppo, e non certamente se stesso..." [N83]

40. Hubbard asserì che la Sea Org è "fabian" (temporeggiatrice; v.Fabian Society -diz. Hazon/Garzanti - n.d.t.) e ridefinì la parola con il significato di "usare stratagemmi e ritardi per stremare un oppositore" [N84]. Hubbard voleva anche che la Sea Org fosse vista come "un gruppo determinato ma elusivo e qualche volta minaccioso" e affermò che la Sea Org ha una "dura disciplina", e che "solo quei membri che non sono molto impegnati a bordo [della nave] o in missione sembrano mollare". [N85]

41. La Sea Org è un'organizzazione paramilitare in cui i membri indossano uniformi pseudo-marinare e mantengono gradi pseudo-marinari [N86] I membri indossano anche l'equivalente dei "nastri delle campagne (decorazioni al valore - n.d.t.)" [N87]. Scientology insegna la reincarnazione, e i membri della Sea Org firmano contratti per un miliardo di anni [N88]. In altri scritti questo viene definito come "una garanzia di servizio eterno". Il testo aggiunge: «i membri della Sea Org si sottopongono a rigoroso addestramento di base...i membri della Sea Org, avendo dedicato le loro vite alla loro religione, lavorano molte ore per una paga bassa e vivono in comunità» [N89]. Il reclutato, nel firmare il contratto con la Sea Org, rinuncia a certi diritti: «Io...pienamente e incondizionatamente, sottoscrivo la disciplina, usi, costumi e condizioni di questo gruppo e garantisco di conformarmi ad esse » [N88]. Dai membri della Sea Org ci si aspetta anche la conformità al «"Codice del Membro della Sea Org: 1. prometto di appoggiare e promuovere ed eseguire la Command Intention...5. prometto di appoggiare il fatto che l'obbedienza è la vera motivazione dei membri della Sea Org, che è la più alta motivazione che esista...11. prometto di accettare e compiere al massimo delle mie capacità le responsabilità che mi sono stata affidate qualsiasi esse siano, e ovunque sulla linea dell'obbedienza mi possano portare...17. Prometto, attraverso le mie azioni, di aumentare il potere della Sea Org e diminuire il potere di qualsiasi nemico[N90] 

 
 
 
"Etica" 

42. Alla metà degli anni '60 Hubbard iniziò a sperimentare sui suoi seguaci le "punizioni etiche" - l' uso di pratiche umilianti e degradanti per rafforzare l'inconscia obbedienza ai suoi ordini. Nella Policy Letter "Premi e Punizioni", Hubbard tracciò i contorni delle "punizioni" da infliggere ai membri dello staff, premettendo ai suoi commenti l'affermazione "non si applica alla Sea Org che ha le sue, molto peggiori". Sotto la voce "Non-esistenza", Hubbard scrisse: «Deve indossare abiti vecchi. Non può fare il bagno. Le donne non devono truccarsi o acconciarsi i capelli. Gli uomini non possono radersi. Non vengono date pause pranzo e a queste persone non è permesso lasciare i locali.» [N91]. Alla voce "Punizioni per Condizioni Inferiori ", Hubbard ordinò che lo staff in una certa "condizione etica" dovesse essere soggetto a "confino diurno e notturno nei locali dell'org."[N92]. Ciò fu reiterato in una Policy Letter successiva [N93]

Parlando delle sue "punizioni etiche", Hubbard disse che «un ex appartenente alla marina, leggendole, realizzò improvvisamente 'con le punizioni di non-esistenza, potresti uccidere una persona, tra il lavoro e la mancanza di sonno'» [N94]

43. Nel 1968, Hubbard introdusse la pratica del "fuori bordo". Una fotografia di questa pratica fu pubblicata sulla rivista di Scientology "The Auditor", numero 41 con la didascalia: "gli studenti sono buttati fuori bordo per massiccia out-tech (out-tech=non seguire gli insegnamenti di H. alla lettera - n.d.t.) e lasciati in eredità alle profondità marine!" [N95]. Il "fuori bordo" era usato come punizione per aver mancato di conformarsi esattamente agli ordini di Hubbard. Sono circa dello stesso periodo la punizione della cisterna - gli individui erano messi nella sentina e tenuti svegli per 84 ore - e la punizione del cassone delle catene - gli individui erano messi nel buio, angusto, umidissmo, infestato dai topi e puzzolente alloggiamento delle catene dell'ancora. 

Testimoni hanno detto che su ordine di Hubbard anche bambini furono rinchiusi nel cassone delle catene. 

 
 
 
Il Progetto della Forza di Riabilitazione 

44. Nel 1973 Hubbard introdusse la "Rehabilitation Project Force " ("RPF") [N96]. I membri disobbedienti della Sea Org a volte venivano assegnati alla RPF. La RPF prendeva il posto della "Unità Riabilitativa" [N96] di cui Hubbard scrisse: "l'unità è tenuta duramente al lavoro giorno e notte su un programma rigoroso...". L'unità aveva rimpiazzato la "Brigata dei Rifiuti (Mud Box Brigade)" - "persone addette alla pulizia dei reparti rifiuti, delle tubature del combustibile, tubature dell'acqua, sentine ecc." [N97]. Solo pochi dei memorandum interni che fanno riferimento alla RPF sono pubblicamente disponibili. Sono tutti attinenti a cause legali visto che mostrano il vero carattere di Scientology e la pressione disumana che i membri della Sea Org erano portati a sopportare. I riferimenti al RPF sono "Direttiva Esecutiva 965 Flag 'RPF Ripristinata'" e tutte le aggiunte, e Ordine Flag 3434" e tutte le aggiunte (in questa serie ci sono almeno 56 note, numerate da FO3434-1 a FO3434-56). 

45. La RPF è di fatto un lavoro di fatica, ed è perciò un campo correzionale. Ai membri è vietato comunicare con chiunque eccetto i loro "nostromi" (i capi della RPF); devono immediatamente obbedire agli ordini; dormono anche meno ore degli altri staff; mangiano addirittura cibo meno sostanzioso degli altri staff (spesso riso, fagioli e porridge, per settimane. Per un po' di tempo in Florida "RPFiani" venivano nutriti con avanzi) [N98]; dormono in "porcili", es. senza letti [N99-100]; svolgono duri lavori di fatica e compiti servili, incluso la pulizia delle toilettes e delle fogne; raramente è loro concesso tempo libero; ricevono un quarto della già derisoria paga degli altri staff [N101] e devono mettere per iscritto dettagliate "confessioni" che possono essere pubblicate dall'organizzazione [N102-103]. Infine, una sentenza di RPF ha scadenza aperta e può durare fino a quattro anni. L'omissione a conformarsi agli ordini imposti ai "condannati" all'RPF ha comportato, secondo testimoni, il sequestro di persona. Il sequestro o "isolamento" è parte della "tecnologia" di Scientology [N104-105]. Ci sono centinaia di ex membri che hanno subito la RPF. 

 
 
 
Controllo dell'isolamento 

46. Mentre era a bordo della nave, nei primi anni '70, Hubbard introdusse il "controllo dell'isolamento", il cui l'individuo che ha subito una "rottura psicotica" (collasso mentale, di solito causato dalle procedure ipnotiche di Scientology) è forzatamente tenuto confinato. Questa gente può essere tenuta sotto controllo 24 ore al giorno per settimane [N104-105]. In Scientology ci si riferisce a questa procedura come alla "sorveglianza dei bambini" o "babysitting". Nel 1994, il quotidiano britannico The Independent pubblicò un racconto di "babywatching" [N106]. L'HCO Ethics Order 2543 del 28 Settembre 1993, riguardante Heidi Degro, rende evidente il fatto che la pratica è ancora in uso [N105]. Allo stesso modo, la pratica fa parte delle incontrovertibili "scritture" di Scientology [N104]

 
 
 
L'erosione del pensiero critico 

47. Ho passato più di dieci anni intervistando ed assistendo ex scientologisti, e sono giunto alla ferma conclusione che Dianetics e Scientology tendono a erodere la capacità decisionale indipendente e il pensiero critico. Hubbard sosteneva che le sue tecniche erano solo un valido approccio al benessere mentale e spirituale. Derideva tutte le pratiche psicoterapeutiche [N107]. In riferimento a psicologia e psichiatria, Hubbard sosteneva che «gli istigatori, padroni e sostenitori di queste due materie possono essere classificati completamente e inconfutabilmente come criminali» [N108]. Sebbene Scientology dica di essere "aperta a gente di tutte le religioni" [N109], Hubbard affermava che il paradiso è stato abbandonato da almeno 43 milioni di anni [N110], e che Cristo è semplicemente un'invenzione [N111]

48. Le tecniche di Dianetics e Scientology inducono euforia acritica e aumentano la suggestionabilità. Agli scientologisti è fatto divieto di criticare Hubbard, le sue organizzazioni, le sue tecniche e i compagni scientologisti, eccetto che in rapporti scritti indirizzati a quelle organizzazioni [N112-113] Questi "rapporti etici" vengono incoraggiati. Anche il solo tentativo di discutere le tecniche di procedimento vengono definite "verbal tech[nology]" e sono vietate [N114]. I colpevoli sono sottoposti ad un "Comitato di Prova", un tribunale di Scientology, con l'accusa di "Atto Soppressivo" o "Alto Crimine". Questi "alti crimini" sono considerati equiparabili all'omicidio [N115]

49. Durante la prima fase di coinvolgimento la nuova recluta è spesso lusingata dicendole che è un individuo eccezionale [N52] e incoraggiata da false affermazioni su cure fisiche (es: [N da 21 a 30], o abilità psichiche [es: N69-70] fatte dai lavori di Hubbard o da scientologisti euforici. 

50. Gli scientologisti vengono bombardati da materiale promozionale, riviste come Impact, Source, Advance!, The Auditor, Communication, Certainty, Freedom, Freewinds, Good News, Inroads, Celebrity, International Scientology News e Keeping Scientology Working News. Tutte mettono l'accento sugli effetti ipotetici e benefici di Dianetics e Scientology, ma evitano di accennare a sentenze di tribunale, rapporti medici, inchieste governative o pezzi critici dei media sulle loro pratiche. 

51. Nelle sue pubblicazioni, Scientology incita all'odio contro tutti coloro che sono critici verso le sue idee o le sue tecniche. Per esempio, in "Ron's Journal 34", che è stato frequentemente ristampato, Hubbard disse: «Per molte volte dal 1950, interessi acquisiti che pretendono di governare il mondo (per i loro propri appetiti e profitti) hanno montato attacchi su larga scala. Con l'attuale stampa indegna e agenzie governative schiave, le forze del male hanno lanciato le loro bugie e cercato, con ogni mezzo, di raggiungere e distruggere Scientology. Quello che dobbiamo decidere in questa arena è se l'umanità ha una possibilità di diventare libera, o essere ridotta a pezzi e torturata come un soggetto abietto del potere di élite...un ripasso delle battaglie degli ultimi trentadue anni porta a una risata sprezzante. I nemici, aggrappati ai loro alberi o scodinzolando, sono stati tanto efficaci quanto una delle loro scimmie psicologhe che pela il randello del poliziotto pensando che sia una banana e poi lo getta via, con l'unico risultato di colpire il suo capo scimmione in piena faccia... L'AMA (Ass. Med. Americ.- n.d.t.) che digrignando i denti ha riversato sulla stampa bugie, perseverando per anni - ha fatto bancarotta. La psichiatria, che volava alta nel 1959, sperando di piazzare in posizione ricattatoria uno dei suoi compari dietro a ogni capo di stato, che sperava di consegnare a suo capriccio ogni cittadino a una Siberia psichiatrica, cercando di preservare il suo diritto di uccidere e mutilare come una professione al di fuori della legge, è oggi un ammasso di fumetti. E che dire della FDA (Federal Drug Admin.-n.d.t.)! Che per quindici anni ha ringhiato e morso contro il nostro E-Meter? Oggi li si sente a malapena. E che dire del potente Interpol, lo strumento della CIA? Si è scoperto che era un nido di criminali di guerra che si nascondevano dalla legge stessa...Non ne sentite molto parlare adesso da quei cani della stampa perché, naturalmente, erano lo strumento del potere stesso. Perdono perché sono trafficanti di bugie...sono scimmie pazze...ricordate solo una massima: se lo dice la stampa, allora non è vero» [N116]

52. Gli scientologisti vengono scoraggiati a leggere qualsiasi cosa ostile a Scientology ("entheta") [N117], e viene loro ordinato di non comunicare in nessun modo con chiunque critichi i suoi insegnamenti [N2]. Si tratta, molto ovviamente, di una forma di condizionamento mentale o schiavitù psicologica. 

53. La pubblicità di Scientology è basata sui principi della ricerca motivazionale, e cerca di reclutare gente bypassando il ragionamento. Questa politica fu chiaramente affermata da Hubbard [N54]. Nel 1988 la Chiesa di Scientology assunse l'importante azienda pubblicitaria Hill and Knowlton per rendere più efficaci i suoi messaggi [N118]

 
 
 
Procedimenti 

54. Hubbard definì "auditing" o "processing" i procedimenti di assistenza ipnotica di Dianetics e Scientology. 

Gli scientologisti si sottopongono a circa 27 "livelli" che consistono in centinaia di diverse procedure di processing. I praticanti di Scientology sono raramente, se non mai, competenti in psicologia o psichiatria. 

55. La maggior parte del processing viene fatto con il soggetto, o "pre-clear", attaccato ad uno psicogalvanometro, descritto da Hubbard come una "'macchina della verità' uguale a quelle usate dalla polizia o nei laboratori psichiatrici" [N119]. Il soggetto è connesso al galvanometro mediante le lattine che stringe nelle mani, e che funzionano da elettrodi. Il galvanometro misura le variazioni a una piccola corrente elettrica che passa attraverso il soggetto. Se un individuo è restio a essere interrogato all'E-meter, le "scritture" di Scientology dicono di procedere come segue: «quando chi sta davanti all'E-meter non vuole parlare ma gli si può far tenere in mano le lattine (o può essere trattenuto mentre le lattine gli vengono legate alle piante dei piedi, o piazzate sotto le ascelle, mi dispiace se suona brutale, non lo è [sic], è ancora possibile ottenere dal soggetto piena informazione.» [N120]

56. All'individuo è frequentemente chiesto, durante il corso dell'auditing, di rivelare colpe segrete, o "withholds". L'Auditor trascrive queste confessioni. Secondo il bollettino "rapporti vari": «Quando un Auditor trova una situazione che riguarda l'etica [morale] deve contrassegnarla e, dopo la sessione, fare un cerchio in rosso. Il PC [preclear - soggetto] non ne viene necessariamente informato...ma l'Auditor ne deve fare menzione...se c'è una situazione seria che ha effetto sugli altri, allora è responsabilità dell'Auditor fare rapporto» [N121]. Una copia del rapporto viene inviata al Dipartimento di Etica di Scientology. 

57. Gli scientologisti vengono periodicamente sottoposti ad interrogatori confessionali in cui vengono interrogati in base a liste prestampate, a volte con centinaia di domande [N122]. Per queste "confessioni" gli scientologisti pagano 200 sterline l'ora [N32]. Le liste confessionali vengono controllate con il soggetto attaccato all'E-meter [N103]. Gli interrogatori vengono ora generalmente definiti "confessionali", "processing di integrità", e "confessionali di elegibility", ma originariamente si chiamavano "verifiche di sicurezza" o "sec checks". Nei primi anni '60 LHR [Hubbard] sviluppò la tecnologia conosciuta come Sec Checkings (verifiche di sicurezza). Alla sua uscita veniva usata per due scopi: come strumento generale per eliminare overts (azioni cattive/peccati n.d.t.) e witholds (azioni cattive/peccati trattenuti, non rivelati n.d.t.) del PC, e come strumento di controllo per scoprire persone fuori etica e "rischi per la sicurezza" [N123]. Nell'"Unico Valido Security Check", vengono richiesti dettagli relativi a potenziali misfatti del passato, compresi taccheggio, furto, contraffazione, ricatto, contrabbando, ubriachezza, appropriazione indebita, cannibalismo, dipendenza a droghe, pratiche sessuali. Ci sono anche 21 domande relative a Hubbard, a sua moglie e a Scientology [N122]. Un "bollettino" di Scientology dice "devono essere rilevati i dettagli specifici di ogni misfatto" [N124]

58. Nel "Hubbard Communication Manual of Justice", Hubbard disse: «L'intelligence è principalmente una raccolta di dati sulle persone...praticamente è una azione di ascolto e archiviazione. È fatto sempre e riguarda tutto e tutti.» [N125]. Hubbard disse anche: «Il maggior pericolo del "Processing di Integrità" non è sondare il passato di una persona, ma evitare di farlo accuratamente. Quando lasciate "viva" una domanda del Processing di Integrità e proseguite alla prossima, mettete in piedi una situazione pericolosa» [N126]. «Raccogliete ogni domanda che legge [es. ogni domanda che causa una reazione all'E-meter], accertate il cosa, il come, il dove. Dappertutto, in ogni overt [trasgressione]...siate specifici...per scopi di sicurezza investigativa, raccogliete i nomi esatti, date, indirizzi, numeri di telefono e altre informazioni che possano aiutare...» [N103]

59. Gli scientologisti possono anche essere sottoposti ai "Confessionali HCO" in cui viene loro detto che le informazioni non rimarranno confidenziali. "Il secondo uso del Processing di Integrità è una misura di etica o di sicurezza... [essa] può essere fatta come un'azione di sicurezza diretta" [N123]. In entrambe le forme confessionali viene usato lo stesso gruppo di domande: «Il termine 'non ti sto audendo' viene detto solamente quando un Confessional viene fatto per motivi di giustizia. Altrimenti la procedura è la stessa (Per 'ragioni di giustizia' si intende quando una persona rifiuta di "ripulirsi" [sic]...)...Un Confessional fatto per ragioni di giustizia non è auditing e il dato scoperto non è trattenuto dalle autorità competenti» [N103]

60. Nel caso legale 'Chiesa di Scientology della California contro Armstrong' Mary Sue Hubbard, ex "sovrintendente" di Scientology, ammise di aver emesso il Guardian's Order 161269 che ordina che "le cartelle di processing" - i rapporti scritti dei Confessional - devono essere revisionate per fare in modo che il materiale di discredito in esse contenuto possa essere usato contro ex membri [N127]. Tutto questo a dispetto delle molte affermazioni che i rapporti confessionali sono confidenziali. Nel Luglio 1977 l'FBI sequestrò molti esempi di queste "cartelle di scarto (revisionate)". Ex Senior Executives di Scientology hanno testimoniato nel caso Armstrong che la revisione della cartelle, in Scientology, era pratica comune. (Laurel Sullivan, Nancy Dincalci, Kima Douglas - tutti avevano lavorato con Hubbard, e Edward Walters, un ex operativo dell'intelligence del Guardian's Office) [N128-129-130-131]

61. Ogni critica a Hubbard o a Scientology è attribuita al rimorso e alla paura di essere scoperto. Hubbard affermò: «:Ora, prendetelo come dato tecnico non come un'idea di speranza. Ogni volta che abbiamo indagato sul passato di un critico di Scientology abbiamo trovato crimini per cui, sotto le leggi vigenti, quella persona o gruppo potrebbero essere imprigionati . Non abbiamo trovato critici di Scientology che non abbiano un passato criminale. Lo troviamo tutte le volte.» [N73]

62. Allo scientologista viene richiesto di cercare la definizione delle parole del testo ogni volta che si fa delle domande su qualcuno dei dogmi di Scientology: "Lo studente dice che non capisce qualcosa. Il Supervisore gli dice di cercare nel testo una parola malcompresa." [N132]; "tutte le volte che una persona ha un'idea confusa di qualcosa o crede che ci sia conflitto di idee, È SEMPRE VERO CHE ALL'ORIGINE DI QUELLA CONFUSIONE ESISTE UNA PAROLA MALCOMPRESA." (maiuscolo nell'originale [N133]). In Scientology nessuno che non sia d'accordo con Hubbard può continuare. Bisogna aderire assolutamente a tutte le pratiche. Fare altrimenti è considerata una violazione della "tecnologia standard". In questo modo rimangono invariati anche errori casuali del lavoro di Hubbard, per esempio la frase "lo psichiatra del 14° secolo" usata nella Policy Letter "Sanity" [N134]. Un "supervisore del corso" dell' organizzazione di Scientology di Birmingham passò almeno 30 minuti cercando di persuadermi che non si trattava di un errore tipografico per "19°". 

63. La Policy Letter di Hubbard "Azioni Soppressive..." [N115] elenca oltre 100 azioni che Scientology considera "Alti Crimini" o "Azioni Soppressive". La lista inizia con "omicidio", rendendo evidente come vengano considerate in modo severo le altre azioni elencate, che includono: "dichiarazioni pubbliche contro Scientology"; "testimonianze per indagini statali o pubbliche"; "appartenenza continuata a gruppi divergenti"; "continuata frequentazione di un gruppo - o persona - dichiarata persona o gruppo soppressivo"; "consegnare la persona di uno scientologista alla legge civile o penale senza giustificabile difesa o protesta legale"; "permettere agli studenti di parlarsi l'un l'altro...durante le ore di studio" ; "lasciare pubblicamente Scientology". Per aver commesso uno di questi "alti crimini" una persona può essere espulsa e "dichiarata Soppressiva" e alla sua famiglia e amici scientologisti viene vietata qualsiasi comunicazione con lei [N2]

64. Durante l'addestramento gli scientologisti vengono sottoposti a un elaborato sistema di controllo per accertare che abbiano esattamente "duplicato" gli insegnamenti di Hubbard. Sono compresi i "controlli di alto crimine" [N135]. Lo scopo di questi controlli è portare al completo accordo con Hubbard. Se uno studente si trova in disaccordo con Hubbard viene prima mandato alla sezione di "ristudio" dell'organizzazione e poi, se fallisce di nuovo, alla sezione di "Etica". A nessuno studente viene permesso continuare un corso se in disaccordo, e gli studenti che non concordano sono tenuti separati dagli altri. Continui disaccordi conducono all'espulsione. 

65. La Policy Letter HCO "direttive sulla guarigione mentale..." spiega le categorie di persone a cui è vietato entrare in Scientology: "Persone intimamente connesse con persone...di risaputo antagonismo... a Scientology"; "Persone che 'vogliono ricevere procedimenti di Scientology per vedere se funziona...i giornalisti rientrano in questa categoria."; "Persone che 'hanno una mente aperta'" [N136]

66. Agli scientologisti è vietata l'assistenza medica contro il parere di Scientology [N137]. Tutte le pratiche di psicoterapia e meditazione sono proibite [N138]

67. A ogni scientologo "Clear" si potrebbe chiedere quali delle cose affermate da Hubbard ha ottenuto - per esempio, essersi liberato del raffreddore, una memoria quasi perfetta e l'abilità di fare, in dieci o quindici secondi, i calcoli che a una persona normale richiederebbero 30 minuti. Le rivendicazioni per i "Livelli di Thetan Operante", che vengono dopo "Clear", sono ancora più strane. Ai "Thetan Operanti" bisognerebbe chiedere della loro abilità di far levitare il corpo e percepire gli eventi da lontano. Si dovrebbero cercare dimostrazioni. Anche se non riescono a dimostrare le affermazioni di Hubbard, mostreranno ancora la loro assoluta lealtà. 

 
 
 
Ritorsioni contro querelanti, critici, concorrenti ed ex membri 

68. la Policy Letter di Hubbard "Atti soppressivi, Soppressione di Scientology e degli Scientologisti" [N115], mostra come sia facile commettere "Alti Crimini" o "Atti Soppressivi". Questi comprendono: "pubblica sconfessione di Scientology ", "Dichiarazioni pubbliche contro Scientology" , "Iniziare cause civili contro qualsiasi organizzazione di Scientology", "Chiedere il rimborso dei soldi versati", "continuata frequentazione di persona o gruppo dichiarati persona o gruppo soppressivo", "pubblica uscita da Scientology" e "Violare o trascurare qualsiasi dei dieci punti di 'Mantenere Scientology in Funzione'" (in particolare "Sapere che [la tecnologia di Scientology] è corretta", "Applicare la tecnologia", "Eliminare la tecnologia scorretta"). Prendendola in senso rigoroso, chiunque non sappia che la "tecnologia" di Scientology è corretta viene considerato "Soppressivo". 

69. Nelle direttive pubblicate da Scientology è ben chiaro che una persona espulsa da Scientology è "Fair Game" [N139]. Una "dichiarazione di Persona Soppressiva" di Scientology è l'equivalente di una "fatwa" islamica. 

70. In "Giustizia, Atti Soppressivi, Soppressione di Scientology e degli scientologisti: la legge del Fair Game" Hubbard affermò: « per FAIR GAME si intende senza diritti dell'io, possedimenti o posizioni, e nessun scientologo può essere portato davanti a un Comitato di Prova o punito per qualsiasi azione intrapresa contro una Persona Soppressiva o Gruppo nel periodo in cui quella persona o gruppo sono 'fair game'.» [N140]. In questa policy letter impariamo che: «gli Atti Soppressivi comprendono:.. omicidio di primo grado, incendio doloso, disintegrazione di persone o delle loro proprietà non colpevoli di atti soppressivi». Agli scientologisti viene pertanto data libertà di distruggere la persona e la proprietà di una "Persona Soppressiva". La dottrina più controversa di Scientology è senza dubbio la legge del "Fair Game". Hubbard era perfettamente consapevole che questa espressione si riferisce alla pratica medioevale di etichettare un individuo come "un giustificato oggetto di inseguimento e attacco", con la parola "game" intesa nel senso di "selvaggina". Hubbard ha di fatto usato l'espressione con questo senso in una storia di fantascienza del 1940, precedente ai suoi primi excursus nella psicoterapia e nella religione. 

71. In altri lavori Hubbard spiegò accuratamente i provvedimenti del Fair Game: una Persona Soppressiva «può essere privata della proprietà o ingiuriata con ogni mezzo da qualsiasi scientologista senza che contro di lui Scientology intraprenda atti disciplinari. Può essere imbrogliata, querelata, gli si può mentire, può essere distrutta» [N141]

72. Nel 1968 Hubbard ordinò che la definizione 'Fair Game' «"non può apparire in nessun Ordine di Etica. Causa cattiva pubblicità.». La pratica del Fair Game non fu comunque mai cancellata «questo...non cancella nessuna direttiva sul trattamento o maneggiamento di una SP [Persona Soppressiva].» [N142]

73. Un check-sheet [foglio di verifica] di addestramento portato come prova di accusa contro undici ufficiali scientologisti negli USA (incluso la moglie di Hubbard e un suo diretto sostituto), evidenzia che la "Policy Letter" del 1 Marzo 1965 [N140] era ancora parte di un corso segreto per 'operativi di molestie' di Scientology (membri del "Branch one" del "Guardian's Office" di Scientology) [N143 p.18 secondo paragr.] 

74. Negli USA quando nel 1980 il capo simbolico del "Guardian's Office" di Scientology, Jane Kember, e il capo dell'intelligence di Scientology, Morris Budlong, furono condannati alla detenzione, il memorandum della sentenza diceva tra l'altro: «La difesa, tramite uno dei suoi avvocati, ha affermato che la direttiva del fair game effettivamente continuò ben oltre l'imputazione in questo caso e la condanna dei primi nove coimputati. La difesa afferma che la direttiva fu abrogata dal Consiglio Direttivo della Chiesa alla fine di Luglio o i primi di Agosto del 1980.» [N144, nota p.16]

75. La" policy letter" che nell'80 doveva cancellare il "Fair Game" [N139] , fu essa stessa cancellata dalla policy letter dell'8 Settembre 1983 [N145] . Così il Fair Game è una incontrovertibile "scrittura" della Chiesa di Scientology [N46-47-48] , anche se le parole "fair game" non sono più usate per descrivere la pratica [N142]

76. Nel Luglio del 1984 il giudice Latey dell'Alta Corte di Londra decretò che «la privazione della proprietà, ingiurie con ogni mezzo, imbrogli, querele, menzogne o distruzioni sono state perseguite su vasta scala fino ai giorni nostri con il massimo vigore possibile...la Chiesa ricorre alle bugie e all'inganno ogni qualvolta pensi di poterne trarre profitto.» [N146]

77. In 'Wollersheim contro Chiesa di Scientology della California' (la "madre chiesa" delle Chiese di Scientology al tempo in cui la causa fu iniziata), la Corte di Appello della California decretò, in una decisione confermata dalla Corte Suprema degli Stati Uniti: « Wollersheim fu costretto ad abbandonare sua moglie e la sua famiglia in base alla direttiva di disconnessione. Quando la sua malattia mentale toccò livelli così gravi da progettare attivamente il suicidio, gli fu proibito cercare aiuto professionale. Alla fine, quando Wollersheim fu in grado di lasciare la Chiesa, questa lo portò alla rovina finanziaria in base alla direttiva del 'fair game'[N147, pp. A-7, 15 & 16]. In appello, Scientology affermò che il "fair game" era una "pratica del nocciolo di Scientology" e pertanto protetta come "espressione religiosa". Questa affermazione fu anche fatta, per conto di Scientology, dall'esperto religioso Frank Flinn nel caso 'Scientology contro Gerald Armstrong' nel 1984. [N45]

78. Nello stesso caso (Chiesa di Scientology della California contro Armstrong) [N7] , il Giudice Paul Breckenridge criticò l'uso continuo del Fair Game, mostrando come la direttiva fosse rimasta in essere anche dopo la sua presunta cancellazione del 1980. Il Giudice Breckenridge disse: «oltre alle violazioni e all'abuso dei diritti civili dei suoi stessi membri, l'organizzazione [Scientology], con la sua dottrina del "Fair Game", nel corso degli anni ha molestato e ingiuriato chi al di fuori della Chiesa percepiva come nemico.» Il Giudice Breckenridge aggiunse: «Dopo l'inizio della presente causa...il convenuto Armstrong è stato oggetto di molestie, compreso l'essere seguito e sorvegliato da individui che hanno ammesso di essere stati assunti dai querelanti; è stato assalito da uno di questi individui; è stato investito da una macchina guidata da uno di questi individui; ci sono stati due tentativi da parte degli stessi individui di coinvolgere il convenuto Armstrong in un incidente sull'autostrada; gli stessi individui si sono recati sulla proprietà del convenuto Armstrong, spiato alle sue finestre, creato disturbo a lui e ai suoi vicini.». 

79. Il Fair Game fa parte della politica di Hubbard da molto tempo. Nel 1955 Hubbard scrisse, parlando di praticanti di Scientology da lui non autorizzati: «la legge può essere molto facilmente usata per molestare...se possibile, naturlamente, rovinateli completamente» [N27 p.157]. Hubbard scrisse anche: «se attaccati su qualche punto vulnerabile da qualcuno o qualcosa o qualche organizzazione, trovate sempre o costruite contro di loro abbastanza minaccia da fare in modo che supplichino per la pace.» [N148]

80. Nel 1965 Hubbard scrisse nella rivista di Scientology "Auditor": «I capi del governo Vittoriano come il 'Primo Ministro', Anderson il 'Q.C.' (Consiglio della Regina, n.d.t.), i membri ostili del 'Parlamento Vittoriano' vengono considerati persone soppressive, e loro e le loro famiglie e conoscenti non possono ricevere procedimenti o addestramento e sono fair game» [N149]

81. Le "scritture" di Scientology in uso attribuiscono solo qualità negative alle "Persone Soppressive" [N150] . Tra il 1983 e il 1992, il numero delle persone definite "Persone Soppressive" è salito da circa 600 [N1] a 2.400 [N151] . Secondo il leader di Scientology David Miscavige, la prossima sezione dell'ipotetica psicoterapia Hubbardiana - Corso di Thetan Operante Sezione 9 - non sarà resa disponibile fino a che "l'Etica non si sia pienamente occupata delle SPs [Persone Soppressive]" [N152] . Questo significa che tutti i critici di Scientology devono essere messi a tacere. Alla luce della "scrittura" del "Fair Game", l'interpretazione di questo ordine a tutti gli scientologisti non può che essere allarmante. 

82. In una conferenza registrata di Hubbard, ancora in distribuzione all'interno di Scientology, viene descritta la portata a cui gli scientologisti possono arrivare per molestare gli oppositori. Nella conferenza Hubbard si vantava della creazione della sua agenzia di intelligence definita "Guardian's Office", e la sua infiltrazione nei quotidiani, banche internazionali e anche nel governo Britannico: «con tutte queste azioni intraprese contro di noi negli ultimi 17 anni...era vitalmente necessario che isolassi chi sul pianeta ci stava attaccando...l'Organizzazione, sotto la direzione di Mary Sue [Hubbard] ...ha impiegato parecchi agenti segreti professionisti che avevano un lungo e proficuo passato professionale e che hanno indagato nella faccenda per nostro conto, e i risultati delle loro attività - sebbene ancora in corso - ci hanno detto tutto quello che dovevamo sapere riguardo a ogni nemico che avevamo su questo pianeta. I nostri nemici su questo pianeta sono meno di 12 uomini. Sono membri della Banca di Inghilterra e di altri altissimi circoli finanziari. Detengono il controllo di catene di giornali e sono piuttosto stranamente in tutti i gruppi di Salute Mentale nel mondo...Wilson ...l'attuale premier di Inghilterra [sic, dovrebbe essere Gran Bretagna] è totalmente coinvolto con questi compari...hanno raccolto una documentazione piuttosto interessante su di noi...e i documenti con i loro ordini relativi a ciò che si deve fare li rendono una lettura molto interessante. Naturalmente abbiamo copie complete della loro documentazione. Per loro è stata una grande sfortuna andare a sbattere contro qualcuno che è stato addestrato nel campo dell'intelligence dai governi alleati, che sarei io, e avevano un grado di sicurezza insufficiente e un altrettanto insufficiente grado di lealtà tra i loro uomini per tenere fuori gli agenti dell'intelligence che gli abbiamo mandato contro.» [N153]

83. Dieci anni dopo l'inizio della pratica di infiltrazione e furto, le Chiese di Scientology degli USA subirono una irruzione che portò alla condanna e alla detenzione di undici ufficiali scientologisti [N154] . Almeno altri quaranta furono citati come "co-cospiratori non indiziati", Hubbard compreso [N155] . Eventi simili portarono ad altre condanne in Canada nel 1992. 

84. Il memorandum di condanna in 'USA contro Mary Sue Hubbard e altri' evidenzia la vastità delle offese perpetrate dagli agenti di Hubbard: «gli Stati Uniti hanno dato il via all'inchiesta che si è conclusa con l'istantanea imputazione per gli sfacciati, sistematici e persistenti furti in uffici degli Stati Uniti in Washington D.C. e Los Angeles, California - per un periodo di almeno due anni. Inoltre, gli Stati Uniti si sono trovati di fronte all'invadente condotta degli imputati che hanno ostacolato un'inchiesta federale del Grand Jury dando ospitalità a un fuggiasco, di fatto rapendo a forza un testimone che aveva deciso di arrendersi alle autorità federali; sottoponendo false prove al Grand Jury; distruggendo altre prove che avrebbero potuto essere di valido aiuto in questa inchiesta; preparando una storia di copertura e incoraggiando e istruendo un testimone cruciale a dare falsa testimonianza sotto giuramento al Grand Jury...un riesame dei documenti sequestrati nelle...ricerche...mostra l'incredibile e vasta natura della condotta criminale degli imputati e dell'organizzazione che rappresentano. Questi reati comprendono l'infiltrazione e il furto di documenti da parecchie e importanti organizzazioni private nazionali e internazionali che hanno cercato di esercitare i loro diritti garantiti dal Primo Emendamento sulla libertà di espressione; la costruzione di false accuse contro privati cittadini che sono stati critici verso Scientology, inclusa la falsificazione di documenti che hanno portato a mettere in stato d'accusa almeno una persona innocente; la violazione dei diritti civili di importanti figure private e di pubblici ufficiali. Questi sono solo alcuni degli atti criminali non inclusi nella "non contestata" condizione di prova...l'affermazione dell'imputato Heldt che 'la politica della Chiesa proibisce ogni illegalità da parte dei suoi membri o dello staff...è totalmente infondata e scorretta

Le prove in questo caso...stabiliscono oltre ogni ragionevole dubbio che la Chiesa e la sua dirigenza hanno, nel corso degli anni, approvato, perdonato e impiegato abbondantemente e a largo raggio l'illegalità. In verità ci si chiede come possa mai essere pensabile che gli imputati e la loro organizzazione non facciano dell'attività illegale parte integrante del loro lavoro quotidiano.» [N154]

 
 
 
Atteggiamento di Scientology verso le Corti di Giustizia 

85. Le scritture di Scientology mostrano scarso rispetto per il sistema giudiziale. Nel 1965, Hubbard scrisse: "non reagite all'Etica di Scientology come se fosse la legge dei 'wog' (negri - non scientologi). Nei 'tribunali' della società ci vengono date verità che hanno poca attinenza coi fatti. Un sacco dei loro casi vengono decisi da un giudice mediocre o da un bravo avvocato o da piccoli errori legali . I Tribunali wog sono come il gioco dei dadi. Ci sono costi altissimi e pubblicità e un mucchio di punizioni anche per gli innocenti" [N156] . In un'altra "policy letter" del 1965, Hubbard disse: "Volete sapere perché i Tribunali wog rendono la gente nervosa? Chi può indovinare una decisione di un tribunale wog? Chi può addirittura indovinare il giudizio dato tra uomini diversi per lo stesso crimine?" [N157]

86. La seconda edizione 'di Che cosa è Scientology?' contiene una sezione che mette a confronto la "giustizia di Scientology" e il "diritto wog", e dice che «il sistema della giustizia è impantanato in un acquitrino di complessità grammaticali latinizzate ed è diventato una triste faccenda in cui gli avvocati possono presentare gli argomenti migliori. Giustizia o errore, colpevolezza o innocenza sono relegati a ruoli secondari della commedia. Un avvocato che difende un criminale sotto processo per rapina a mano armata, per esempio, non è interessato a dimostrarne la colpevolezza o l'innocenza; sta solo cercando una scappatoia o un tecnicismo con cui far chiudere il caso e far rimettere in libertà il suo cliente, che sia colpevole o no. Pochi hanno la disponibilità finanziaria o la costanza di perseguire la giustizia attraverso le corti, e anche se si vince, i costi degli avvocati spesso la fanno diventare una vittoria di Pirro. Il processo tenuto nel sistema delle corti è in una gabbia di mozioni, contromozioni, deposizioni, ingiunzioni, appelli, reclami e controreclami.» [N158]

87. Il giudice della California James Ideman, ricusando se stesso da un caso di Scientology, disse: «gli ultimi otto anni sono consistiti principalmente in prolungati, e alla fine disattesi, tentativi di persuadere od obbligare il querelante a conformarsi alle richieste della corte. Questi tentativi sono stati fermamente combattuti dai querelanti. Per evitare di collaborare hanno utilizzato tutti i mezzi di cui noi della Corte Distrettuale avessimo mai sentito parlare, e anche alcuni che ci erano sconosciuti. Questa non collaborazione è consistita in sotterfugi, false dichiarazioni, promesse rotte e bugie, e in ultimo nel rifiuto. Come parte del progetto di non collaborazione, i querelanti hanno sottoposto una massiccia documentazione su ogni possibile (e anche impossibile) mozione per sviare i veri punti in discussione in questi procedimenti pre-processuali. I querelanti, che evidentemente considerano la querela una guerra, con questa tattica hanno avuto l'effetto di far massicciamente salire i costi alle altre parti e, per qualche tempo, alla Corte...si deve vedere la portata degli sforzi dei querelanti per crederci ... 1.737 fascicoli [presentati da Scientology]... di fatto si tratta quasi esclusivamente di mozioni gonfiate senza meriti o sostanza.» [N159]

88. Nelle "scritture" di Scientology Hubbard scrisse: "la legge può essere usata molto facilmente per molestare". Il numero di Dicembre 1980 del "The American Lawyer" rende evidente che questa politica si è estesa ai giudici dei processi che coinvolgono Scientology [N160]

89. Come parte del loro contratto di adesione gli scientologisti sono obbligati a firmare la "Promessa all'Umanità", pubblicata per la prima volta nel 1984, che dice tra l'altro «Negli Stati Uniti...siamo l'obiettivo di immorali attacchi giudiziari da parte di chi vorrebbe cavar soldi dal nostro forziere duramente conquistato. Fanatici in tutti i rami del governo...sono decisi a distruggerci con tassazioni e legislazione repressiva. In due paesi siamo stati oggetto di processi eretici e illegali davanti a giudici con preconcetti e malinformati che non sono qualificati o inclini a percepire la verità.» [N161]

90. Un numero della rivista di Scientology "Impact" del 1985 riporta quanto segue: «Il Rev. Ken Hoden ...Presidente della Chiesa di Scientology della California, ha recentemente vinto una mozione a Los Angeles che ha permesso di ripresentare un'importante causa Federale. Dopo che uno degli avvocati della Chiesa era stato arrestato con l'accusa di disprezzo alla corte e un altro scortato fuori dall'Aula per ordine di un Giudice soppressivo...il Rev. Hoden si è alzato e ha discusso davanti al giudice per venti minuti buoni. Ha in sostanza preso la palla al balzo e fatto un discorso assolutamente commovente pro-Chiesa e anti-soppressione, proprio in faccia alla soppressione stessa, il giudice di questo caso.» [N162]

 
 
 
Assistenza 

91. Dal 1983 ho assistito decine di ex scientologisti e sono rimasto sgomento di fronte alla successione di racconti di devastazione finanziaria e psicologica. Ho incontrato individui che hanno chiesto a prestito soldi con falsi pretesti, mandato in bancarotta le loro imprese per pagare gli altissimi costi dell'"auditing" e abbandonato consorti e anche bambini piccoli per seguire Scientology. Ho anche assistito individui che hanno lasciato il gruppo magari venti anni prima, e sono rimasti afflitti da sensi di colpa e inadeguatezza indotti da Scientology e dalle sue tecniche di dominazione psicologica. Scientology è particolarmente pericolosa per chi ha malattie mentali latenti. Ho assistito due individui che dopo il loro incontro con Scientology sono stati affidati a cliniche psichiatriche, e un terzo caso aveva richiesto il consulto dello staff di un ospedale psichiatrico. Un giudizio della Corte di Appello della California, confermato dalla Corte Suprema degli Stati Uniti, stabilisce che Scientology ha indotto l'ex membro Lawrence Wollersheim a depressioni maniacali e a tendenze suicide.[N147 pag.A 2]

92. Le promesse di Dianetics e Scientology sono così attraenti, i procedimenti di assistenza così invasive e le tecniche di vendita così forzate che gli ex membri possono impiegare anni prima di vederle come semplici tecniche di dominazione psicologica. Gli Accademici degli Stati Uniti Conway e Siegelman, che hanno studiato 400 ex membri di setta di 48 gruppi diversi, hanno concluso che Scientology ha «l'impianto rituale più debilitante di ogni altro culto in America... sebbene lasci gli effetti a lungo termine più gravi, gli ex scientologisti esaminati erano stati sottoposti al più basso totale di ore settimanali passate in rituali e indottrinamento». Conway e Siegelman hanno approssimato il tempo di recupero senza aiuto esterno in circa 12 anni e mezzo [N163] . La mia stessa esperienza come assistente lo conferma. 

 
 
 
Riferimenti

1. Sea Organization Executive Directive 2192 International, "List of Declared Suppressive Persons", 27 January 1983.

2. Scientology Policy Directive 28, "Suppressive Act - Dealing with a Suppressive Person", 13 August 1982.

3. Sea Organization Executive Directive 2104, "The Flow Up the Bridge...", 7 November 1982, p.7.

4. AOSHUK price list, 1983.

5. Professor Stephen A. Kent, "International Social Control by the Church of Scientology.", 23 March 1992.

6. Professor Louis Jolyon West, M.D., "Psychiatry and Scientology", 6 May 1992.

7. Memorandum of Intended Decision in Church of Scientology of California v. Gerald Armstrong, Superior Court for the State of California, C420153, 20 June 1984.

8. Church of Scientology International, What is Scientology?, second edition, 1992.

9. Church of Scientology, "A Report to Members of Parliament on Scientology, December 1968.

10. US Navy medical records for L. Ron Hubbard.

11. Look magazine, 5 December 1950.

12. Letter from the Department of the Navy to Mark Jones, 1 October 1985.

13. Hubbard, "Man who invented Scientology", Bulletin of 26 May 1959, reprinted in The Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, volume 4, pp.470-471, 1979 printing.

14. Letter from the registrar, George Washington University to the US Navy, 27 May 1941, including Hubbard's college grades.

15. Hubbard, Mission into Time, 1973.

16. Hubbard, "A Short Biography of L. Ron Hubbard", "The Auditor" issue 63.

17. Church of Scientology of California, What is Scientology?, 1978 edition.

18. Hubbard, journal of his 1927 trip to Guam (exhibit 62 in CSC v Armstrong, 1984).

19. Hubbard, journal of his 1928 trip to Guam (exhibit 65 in CSC v Armstong).

20. Hubbard, "The Camp-Fire", "Adventure" magazine, 1 October1935.

21. Hubbard, Dianetics: The-Modern Science of Mental Health, New Era, Denmark, 1982 printing.

22. Freud, Two Short Accounts of Psycho-Analysis, trans and ed James Strachey, Pelican Books, England, 1984.

23. Hubbard, Address by L, Ron Hubbard, Arcadia Theater, Wichita, Kansas", 6 February 1952

24. Hubbard, Scientology: A History of Man, 1968 printing.

25. Hubbard, "The Old Man's Case-Book", from "The Journal of Scientology", issue 15-G, May 1953, reprinted in The Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, volume 1, p.337, 1979 printing.

26. "The Auditor", issue 198, worldwide, 1975.

27. Hubbard, "The Scientologist - A Manual on the Dissemination of Material", reprinted in The Technical Bulletins of Dianetics and Scientology volume 2, pp.151-171, 1979 printing.

28. "Advance!", issue 10, p.2.

29. "The Auditor", Africa and Europe, issue 231, p.3.

30. "Celebrity", minor issue 247,p.14.

31. Hubbard, Scientology 0-8, pp.134-135 (removed from subsequent editions), 1971 printing.

32. Advanced Organisation Saint Hill United Kingdom, "Donations Information", March 1992.

33. Hubbard, "Philadelphia Doctorate Course", lecture 18, 1982 transcript, p.17.

34. Hubbard letter to Helen O'Brien, 10 April 1953 (exhibit 500-4V in CSC v Armstrong 1984, cited in vol.12, p.1976 and vol.26, p.4619).

35. Hubbard, Associate Letter of 10 March 1954, reprinted in The Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, volume 2, pp.32-34, 1979 printing.

36. Hubbard, Modern Management Technology Defined, 1976 edition, definition of "Church of American Science".

37, Roy Wallis, PhD, The Road to Total Freedom - a sociological analysis of Scientology, Heinmann, England, 1976, p.128.

38. Hubbard, "Why Doctor of Divinity?" in "Professional Auditor's Bulletin", issue 32, reprinted in The Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, volume 2, pp.72-75, 1979 edition.

39. Hubbard, "Religious Philosophy and Religious Practice", Bulletin of 18 April 1967, reprinted in The Technical Volumes of Dianetics and Scientology,volume 6, p.195, 1979 edition.

40. Hubbard, "Six Basic Processes", Bulletin of 4 May 1972, reprinted in The Technical Volumes of Dianetics and Scientology, volume 8, pp.107-111, 1979 edition.

41. Hubbard, All About Radiation, Bridge, LA, 1989 edition.

42. Church of Scientology International. What is Scientology?, p.688, second edition, 1992.

43. Hubbard, The Background and Ceremonies of the Church of Scientology of California, World Wide, Church of Scientology of California, East Grinstead, 1973, pp.26-55.

44. Affirmation of E.G.Parrinder, 25 November 1971.

45. Frank K. Flinn testimony in Church of Scientology of California, 1984, vol.23, pp.4032-4160.

46. "The Corporations of Scientology", p.24, 1989.

47. Trademark License Agreement - SMI/Mission, licence to use Religious Technology Center trademarks and service marks.

48. Scientology Policy Directive 19, "The Integrity of Source", 7 July 1982.

49. Japan Eval, Vinay Agarwala, 29 January 1981, Sea Org Aides Order 549-1.

50. Regina v Registrar General, ex parte Segerdal, Queens Bench, London, November 1969 and Court of Appeal, July 1970.

51. Church of Scientology International, "Field Staff Member Kit ", 1993.

52. Hubbard, "Registrar Drills", Policy Letter of 27 May 1980, revised 2 October 1981.

53. HCOB FSM Breakthrough - New FSM TRs - Controlling a Conversation, 27 January 1984, Field Staff Member Specialist, Bridge, LA, 1991.

54. Hubbard, "Second Lecture on Clearing Methodology", 13 May 1959.

55. Hubbard, Volunteer Minister's Handbook, pp.61-66, 1977 printing.

56. Hubbard, "The Tone Scale", Scientology 0-8, p.101, 1971 printing.

57. Hubbard, "Lower Awareness Levels", Scientology 0-8, p.133, 1971 printing.

58. Hubbard, Dianetics and Scientology Technical Dictionary, p.471, 1975 edition.

59. Hubbard, Dianetics and Scientology Technical Dictionary, p.335, 1975 edition.

60. Hubbard, Dianetics and Scientology Technical Dictionary, p.104, 1975 edition.

61. Hubbard, "Books are Dissemination", Bulletin of 28 April 1960, reprinted in The Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, volume 4, pp.78-81, 1979 printing.

62. The Standard Oxford Capacity Analysis.

63. The Hat of the Personality Test Evaluator.

64, Hubbard, "The Hard Sell Reference Pack", pp.i-vi, 1987.

65. Lee Lawrence, "To the Scientologist Loan Applicant", undated.

66. Hubbard, "The No-Interference Area Clarified and Re-enforced", undated.

67. Sea Organisation Executive Directive 2104 International, "The Flow Up the Bridge...", 7 November 1982, pp.17-18.

68. Hubbard, "Registrar Salesmanship Course Checksheet", Policy Letter of 2 December 1972, revised 20 May 1980.

69. Hubbard, promotional leaflet, 1992, from Flag Mission Order 375, 1970.

70. Hubbard, "OT and Beyond", " The Auditor" issue 19, 1966.

71. Hubbard, "The Organization of a PE Foundation", Bulletin of 29 September 1959, reprinted in The Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, volume 3, pp.527-528, 1979 printing.

72. Hubbard, "Keeping Scientology Working", Policy Letter of 7 February 1965, reissued in 1980, The Organization Executive Course, volume 0, pp.7-13, 1991 edition.

73. Hubbard, "Critics of Scientology", Bulletin of 5 November 1967, reprinted in The Organization Executive Course, volume 1, pp.782-784, 1991 edition.

74. Hubbard, "Philadelphia Doctorate Course", lecture 20, 1982 printing.

75. Court transcript in Church of Scientology of California v Armstrong, volume 13, p.2056-2057.

76. Hubbard, Introducing Dianetics, 1950, reprinted in The Research and Discovery Series, vol.3, p.15, Bridge, LA, 1st edition, 1982.

77. Hubbard, Science of Survival, Hubbard College of Scientology, East Grinstead, 1968, pp.227-228.

78. Hubbard Dianetics Auditor Course, Bridge, LA, 1988, p.54.

79. Hubbard, Educational Dianetics, 1950, reprinted in Research and Discovery Series, volume 3, p.241, Bridge, LA, 1st edition, 1982.

80. HCOB Training Drills Remodernized, 5 July 1978.

81. HCOB Op Pro by Dup, 4 February 1959.

82. Promotional leaflet, "It's up to you", 1988.

83. Promotional leaflet, "What is the Sea Organization and what does it do?", dated "2/12/1979".

84. Hubbard, "Towards a Worthwhile Purpose", 1976.

85. Hubbard, "Functions of the Sea Org", 26 April 1968.

86. "New Sea Org Uniforms Enhance Ethics Presence", "High Winds", issue 7, 1987.

87. W.B.Robertson, "Service Insignia", Flag Order 2327R, 16 January 1974.

88. Church of Scientology International, Sea Organization "Contract of Employment", 1987.

89. Church of Scientology International, What is Scientology?, 1992 edition, p.360.

90. Hubbard, "The Code of a Sea Org Member", 1978.

91. Hubbard, "Awards and Penalties", Policy Letter of 26 September 1967.

92. Hubbard, "Penalties for Lower Conditions", Policy Letter of 18 October 1967, issue iv, published in Scientology Basic Staff Hat Book, number 1, p.26, Church of Scientology of California, East Grinstead, 1968.

93. Hubbard, "Penalties for Lower Conditions", Policy Letter of 21 July 1968.

94. Hubbard, "Titles of Address", Flag Order 87, 2 September 1967.

95. Hubbard, "The Auditor", issue 41.

96. Hubbard, Modern Management Technology Defined, Church of Scientology of California, 1976, defninitions of "Rehabilitation Project Force" and "rehabilitation unit".

97. as exhibit 96, definition of "Mud Box Brigade".

98. City of Clearwater Commission Hearings, Re: Church of Scientology, 7 May 1982, testimony of David Ray, vol.3, pp.165-170.

99. Team Share System, Sea Org Executive Directive 3490 Int, 24 July 1986.

100. Clearwater Hearings, 7 May 1982, testimony of Casey Kelly, vol.3, pp.51-53.

101. RPF Policy Checksheet, Flag Order 3434R-25RA, 25 July 1974.

102. RPF Graduation Requirements Checklist, Flag Order 3434RC-56, 17 March 1980.

103. Confessional Procedure, HCOB 30 November 1978, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol XII, Church of Scientology of California, Los Angeles, 1980 edition.

104. HCOB Introspection Rundown - additional actions, 20 February 1974, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol. VIII, pp.260-261, Church of Scientology of California, Los Angeles, 1976.

105. Sea Org HCO Ethics Order, AOSHUK 2543, Confidential Board of Investigation - Findings and Recommendations - Isolation Watch Heidi Degro, September 1993.

106. The Independent, England, 31 January 1994, The Prisoners of Saint Hill.

107. Hubbard, "Dianetics and Scientology compared to 19th Century practices", Bulletin of 29 November 1981.

108. Hubbard, "Criminals and Psychiatry", Bulletin of 29 July 1980.

109. Hubbard, "Scientology is a religion", Policy Letter of 6 March 1969, reprinted in The Organization Executive Course, volume 5, pp.289-290, 1974 printing.

110. Hubbard, "Routine 3 - Heaven", Bulletin of 11 May 1963.

111. Hubbard, "Confidential Resistive Cases - Former Therapy", Class VIII Bulletin of 23 September 1968,

112. Hubbard, "Ethics Chits", Policy Letter of 1 July 1965, reprinted in The Organization Executive Course, vol.1, pp.703-704, 1991 edition.

113. Hubbard, "Jokers and Degraders", Bulletin and Policy Letter of 5 February 1977, reprinted in The Organization Executive Course, volume 1, pp.822-823, 1991 edition.

114. Hubbard, "A New Type of Crime", Policy Letter of 17 January 1979, reprinted in The Organization Executive Course, volume 1, pp.908-909, 1991 edition.

115. Hubbard, "Suppressive Acts, Suppression of Scientology and Scientologists", Policy Letter of 23 December 1965, re-revised 8 January 1991. reprinted in The Organization Executive Course, volume 1, pp.873-889, 1991 edition.

116. Hubbard, "The Future of Scientology", "Ron's Journal 34", 13 March 1982.

117. Hubbard, "Critics of Scientology", 5 November 1967, reissued as a Bulletin 27 August 1987, reprinted in "Impact" magazine, issue 15, pp.36-37.

118. Heber Jentzsch letter of 7 April 1988.

119. Hubbard, Electropsychometric Auditing - Operator's Manual, 1952.

120. HCOB Interrogation (How to read an E-meter on a silent subject), 30 March 1960, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.IV, pp.59-60, CSC, LA, 1976.

121. Board Technical Bulletin Miscellaneous Reports, 7 November 1972R, Auditor Admin Series 20R, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.IX, p.53, CSC, LA, 1976.

122. HCOPL The Only Valid Security Check, 22 May 1961, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.IV, pp.275-281, CSC, LA, 1976.

123. Board Technical Bulletin Integrity Processing Series 1 Definitions, 4 December 1972R, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.IX, pp.261-263, CSC, LA, 1976.

124. Board Technical Bulletin Integrity Processing Series 16RA, Integrity Processing Info, 6 June 1968RA, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.IX, pp.287-288.

125. Hubbard, HCO Manual of Justice, HCO, London, 1959.

126. HCOB Integrity Processing Series 10R, Integrity Processing Questions Must Be F/Ned, 13 December 1972R, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.IX, p.278.

127. Mary Sue Hubbard, Guardian Order 121669, Programme: Intelligence: Internal Security, 16 December 1969.

128. Laurel Sullivan testimony, Church of Scientology of California v Armstrong, Los Angeles, case no. C 420 153, vol.19A, pp.3001-3004, 24 May 1984.

129. Nancy Dincalci testimony, CSC v Armstrong, 29 May 1984, vol.20, pp.3531-3533, 3553, 3568, 3569.

130. Kima Douglas testimony, CSC v Armstrong, 5 June 1984, vol.25, pp.4437-4439, 4460.

131. testimony of Edward Walters, CSC v Armstrong, 29 May 1984, vol.20, p. 3585. (see also testimony of Ernest and Adelle Hartwell in the Clearwater Hearings, May 1982).

132. HCOB Word Clearing, 24 June 1971, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.IX, p.392, CSC, LA, 1976.

133. HCOB Confused Ideas, 31 August 1971, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.VII, p.373, CSC, LA, 1976.

134. HCOPL Sanity, 19 May 1970, The Management Series, vol.1, Bridge, LA, 1982.

135. Board Technical Bulletin High Crime Checkouts and Technical OKs, 8 March 1975, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.IX, pp.99-101, CSC, LA, 1976.

136. HCOPL Policies on Physical Healing, Insanity and Sources of Trouble, 27 October 1964R, Organization Executive Course, vol.1, 2nd edition, 1991.

137. HCOPL Students Guide to Acceptable Behaviour, 15 December 1965.

138. HCOB Expanded Green Form 40RD, 30 June 1971RD, Technical Bulletins of Dianetics and Scientology, vol.XII, pp.60-69, CSC, LA, 1980.

139. Boards of Directors of the Churches of Scientology, "Ethics, Cancellation of Fair Game, more about", Policy Letter of 22 July 1980.

140. Hubbard, "Ethics, Suppressive Acts, Suppression of Scientology and Scientologists, the Fair Game Law", Policy Letter of 1 March 1965, reprinted in the Scientology Basic Staff Hat Book, number 1, pp.40-44, 1968 edition.

141. Hubbard, "Penalties for Lower Conditions", Policy Letter of 18 October 1967, reprinted in the Scientology Basic Staff Hat Book, number 1, p.26, Church of Scientology of California, East Grinstead, 1968.

142. Hubbard, "Cancellation of Fair Game", Policy Letter of 21 October 1968.

143. Leif Windle, Morris Budlong & Jane Kember, "Confidential Intelligence Course", Guardian Order of 9 September 1974.

144. Sentencing memorandum of the United States of America, in USA v. Kember and Budlong, US District Court for the District of Columbia, criminal no. 78 401 (2) & (3).

145. Church of Scientology International, "Cancellation of Issues on Suppressive Acts and PTSes", Policy Letter of 8 September 1983.

146. Mr. Justice Latey in "B & G wards", Royal Courts of Justice, 23 July 1984.

147. Wollersheim v. Church of Scientology of California, Court of Appeal of the State of California, civ.no.B023193, 18 July 1989 (upheld by the U,S. Supreme Court, 7 March 1994).

148. Hubbard, "Dept of Government Affairs", Policy Letter of 15 August 1960,

149. The Auditor, issue 31.

150. Hubbard, Overcoming Ups and Downs in Life, "The Antisocial Personality", 1988 edition.

151. Sue Porter, "Suppressive Persons and Suppressive Groups List", Sea Organization Flag Executive Directive, 25 July 1992.

152. Miscavige, reported in International Scientology News, issue 31.

153. Hubbard, "Ron's Journal, 1967", transcript of lecture, recorded 20 September 1967 (issued as a cassette tape recording in 1983).

154. Sentencing Memorandum in USA v MSH et al, US District Court for the District of Columbia, criminal case no. 78-401, pp.1-4 & 14.

155. ibid, p.69 (see also Stipulation of Evidence in this case, where the following co-conspirators or participants are named: Joseph Alesi (pp.98, 175); Don Alverzo (22, 89, 101f); Peeter Alvet (183, 244); Brian Andrus (231, 233, 241, 243, 251, 265); Michael Baum (146); Jim Douglas (249f); Nancy Douglas ("Pitts") (46, 70); Jim Fiducia (239); Janet Finn (183); Martin Greenberg (107, 133); Richard Kimmel (98); Paul Klopper (peripheral involvement) (157, 265); Gary Lawrence (247); Joe Lisa (35, 200); John Luke (247); Lynn McNeill (45); Arthur "Artie" Maren (51, 170); John Matoon (248); Carla Moxon (22); Rick Moxon (presumably Kendrick Moxon, attorney) (197, 213f); Jimmy Mulligan (108, 180); george Pilat (247); Lexie Ramirez (143); Bruce Raymond (aka Randy Windment) (131f, 212, 251); Chuck Reese (244, 250); Tom Reitze (Snow White I/C) (142); Mary Rezzonico (107, 170); Michael Taylor (62); Peggy Tyson (71); Bruce Ullman (22, 176); Hugh Wilhere (150); Lt warren Young (San Diego police) (205).

156 HCOPL The Ethics of Scientology Its Use and Purpose Being a Scientologist, 27 March 1965.

157. HCOPL Handling the Public Individual, 16 April 1965, issue III, Organization Execuitve Course, vol.1, 2nd edition, Bridge, LA, 1991.

158. What is Scientology?, 2nd edition, p.245, Bridge, LA, 1992.

159. Declaration of Hon. James M. Ideman, United States District Court, Central District of California, in Religious Technology Center v Scott et al (no. CV 85-711 JMI [Bx]) and Religious Technology Center v Wollersheim et al (no. CV 85-7197 JMI [Bx]), filed 21 June 1993.

160. James B.Stewart, jr, Scientology's War Against Judges, American Lawyer, December 1980.

161. The Pledge to Mankind.

162. Impact, issue 3, 1985, pp.19 & 32.

163. Conway and Siegelman, Information Disease - Have Cults Created a New Mental Illness?, Science Digest, January 1982.

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non č consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it